Registratori di cassa telematici: NOVITA'

per il Commercio ed Artigiani

per il Commercio ed Artigiani

Registratori Telematici Novità

Prepariamoci a dire addio agli scontrini ed alle ricevute fiscali a cui oramai ci eravamo abituati. Dopo l'arrivo della "fattura elettronica" che è entrata in vigore dal primo gennaio 2019, una nuova rivoluzione fiscale è alle porte: nel corso di quest'anno nei negozi, nei pubblici esercizi e nel mercato ambulante, per gli artiginai, arriveranno i nuovi registratori telematici per l'invio on-line all'Agenzia delle Entrate della "chiusura serale" di commercianti ed artigiani.

In sostanza, quando andremo a fare la spesa nei negozi, nei supermercati, dal barbiere o in farmacia (ma anche negli spacci aziendali o quando viene il giardiniere a rimettere a posto il giardino condominiale) dal prossimo primo di luglio non riceveremo più il classico scontrino (o la ricevuta fiscale) ma quello che viene definito burocraticametne un "documento commerciale" che potrà essere sì cartaceo ma anche solo informatico, magari direttamente sul telefonino.

Saranno tantissimi gli operatori che dovranno dotarsi in tempi relativamente stretti delle nuove apparecchiature telematiche, perché la riforma non lascia fuori nessuno. «Si tratta di una vera e propria rivoluzione tecnologica e avrà luogo in due momenti: dal prossimo primo di luglio dovranno effettuare la trasmissione telematica dei corrispettivi (in pratica degli incassi giornalieri) tutti i soggetti con volume d'affari Iva superiore ai 400 mila euro. Dal primo gennaio Dal 1982, anno di introduzione del registratore di cassa o misuratore fiscale, quello di oggi è il provvedimento più impattante in questo settore, un provvedimento che manda definitivamente in pensione anche la vecchia ricevuta fiscale. Per il cittadino qualunque, utente finale e consumatore, l'avvento del registratore telematico non comporterà alcun onere ma anche pochi vantaggi concreti: il cliente potrà far inserire nello scontrino ("documento commerciale") il proprio codice fiscale per poter partecipare a una lotteria o estrazione a premi effettuata periodicamente dall'Amministrazione Finanziaria dello Stato sul totale dei documenti registrati. E l'aggravio di costo sul commerciante che deve acquistare la nuova apparecchiatura?

«Lo stato garantisce un bonus fiscale sino a 250 euro (in pratica la metà del costo del nuovo registratore telematico, ndr) e di 50 euro per il suo eventuale aggiornamento. Il consiglio che possiamo dare a chi deve procedere all'acquisto è di farlo per tempo: all'entrata in vigore del provvedimento occorre essere già in possesso della nuova tecnologia, altrimenti non si possono registrare gli incassi e l'attività di fatto viene bloccata».

PER MAGGIORTI INFO O CHIARIMENTI.. CONTATTACI:

FISSO 0761.352762 - MOBILE 345.3062369 - MAIL INFO@CONTOGRAPH.IT

"chi ha tempo non aspetti tempo"..ed in più RISPARMI SUBITO con il BONUS DI 250 euro



Condividi su:

Archivio Novità



Per informazioni, assistenza o preventivi gratuiti contattaci ora!
info@contograph.it - 345/3062369 - 0761/352762, oppure compila il seguente modulo

Desidero essere contattato telefonicamente
Desidero fissare un appuntamento presso la sede della Conto-Graph S.r.l. per una demo e maggiori info
Desidero fissare un appuntamento presso la mia azienda/attività per una demo e maggiori info
Nome e Cognome: *

Indirizzo Email: *

Telefono: *

Città: *

Messaggio:

* Dati obbligatori
Privacy art. 13 del d.lgs. 196/2003